Piccolo Prestito INPS Tabelle 2023 – Ex Prestito INPDAP, Tasso, Simulazione

tabelle piccolo prestito inps

In questa guida informativa sul Piccolo Prestito INPS ex INPDAP andiamo a vedere come richiedere il finanziamento di una piccola somma di denaro per far fronte a determinate esigenze di liquidità. Innanzitutto specifichiamo che i prestiti INPS (o prestiti INPDAP originari) sono prestiti condizionali agevolati destinati ai dipendenti pubblici e agli ex dipendenti pensionati.

Da dicembre 2011 sono erogati direttamente dal Fondo Credito dell’Istituto di Previdenza Sociale o da banche e finanziarie convenzionate. Consentono di ricevere in prestito delle piccole somme di denaro da restituirsi in comode rate (che si possono calcolare consultando le apposite tabelle piccolo prestito Inps) che vedremo in questo articolo.

L’importo richiesto può anche essere ridotto e costituisce una soluzione creditizia che consente di far fronte a emergenze e disagi, solitamente con un periodo di rimborso limitato compreso tra 1 e 4 anni. I piccoli prestiti INPS / INPDAP, a differenza dei prestiti senza garanzie, sono solitamente erogati velocemente e si suddividono in:

  • Piccoli prestiti alla Pubblica Amministrazione
  • Amministrazione Fondo e Poste dei microprestiti (riservato ai dipendenti di Poste Italiane e consociate)
  • Microprestiti Amministrazioni Locali (riservati agli ex soci Enam).

 

Prestito INPS Tabelle

Prima di procedere alla richiesta di un piccolo prestito INPS è necessario calcolare un preventivo online. Per farlo basta consultare le Tabelle Prestiti INPDAP (ora INPS) pubblicate sul sito di riferimento INPS, che forniscono una sintesi dei tassi di interesse applicabili ai prestiti pluriennali INPS e pre-INPDAP.

Prestiti INPDAP Tabelle

VAI AL CALCOLATORE >>
 

Prestito INPS Simulazione

Di seguito puoi trovare una simulazione di prestito INPS riferita ad uno stipendio lordo di 2.000 euro al mese, percepito da una persona di 40 anni di età:

Tipo Prestito Durata (Mesi) Tasso (T.A.N.) Piccoli prestiti – Importo lordo in mensilità singola

Prestiti pluriennali – Importo minimo concedibile
Piccoli prestiti – Importo massimo lordo in mensilità
doppia

Prestiti pluriennali – Importo massimo concedibile
Piccolo Prestito Inps 12 4,25% 1.400,00€ – Rata: 119,32€ 2.800,00€ – Rata: 238,64€
Piccolo Prestito Inps 24 4,25% 2.800,00€ – Rata: 121,80€ 5.600,00€ – Rata: 243,60€
Piccolo Prestito Inps 36 4,25% 4.200,00€ – Rata: 124,32€ 8.400,00€ – Rata: 248,63€
Piccolo Prestito 48 4,25% 5.600,00€ – Rata: 126,87€ 11.200,00€ – Rata: 253,74€
Prestito Pluriennale 60 3,50% 5.000,00€ – Rata: 90,84€ 15.100,00€ – Rata: 274,32€
Prestito Pluriennale 120 3,50% 5.000,00€ – Rata: 49,31€ 27.800,00€ – Rata: 274,19€
Tabelle Piccolo Prestito INPS 2023 con tassi e importi
 

Naturalmente questa tabella è solo un esempio.

Per ottenere maggiori informazioni, ti invitiamo a contattare l’Inps al numero verde 803 164 ed effettuare così una simulazione basata sul tuo stipendio mensile.

 

Requisiti del Piccolo Prestito INPS

Per ottenere un piccolo prestito INPS è necessario possedere alcuni requisiti di base, che rientrano nelle seguenti categorie:

  • essere pensionati presso l’Inps Amministrazione Pubblici Ufficiali;
  • Pubblici funzionari e pensionati iscritti al Fondo Credito D.M 45/2007;
  • Dipendenti del Gruppo Poste Italiane;
  • Pensionati coinvolti in qualsiasi amministrazione previdenziale con cessione del quinto del prestito firmato.

 

Prestiti Inpdap dipendenti pubblici tabelle

prestito Inpdap tabelle

Per maggiori informazioni Faq domande piccolo prestito Inpdap, scarica questa guida su come richiedere un piccolo prestito Inps.
 


tabelle piccolo prestito inps