Le Migliori APP per Pagare con Telefono Android o iPhone

app per pagare con smartphone

Oggi fare acquisti in piena libertà e sicurezza è diventato molto più semplice grazie alle app per pagare con telefono Android o iPhone: grazie ad esse si possono effettuare pagamenti dove, quando e come si vuole, avendo lo smartphone a portata di mano. Una comodità questa anche per chi vende, perchè il mobile payment offre la possibilità di restare in contatto con i clienti, proponendo offerte e promozioni immediate e personalizzate.





In ogni caso, è ormai una certezza che pagare con lo smartphone, utilizzando app specifiche che consentono di utilizzare il proprio dispositivo dotato di tecnologia NFC (Near Field Communication), è un cambiamento epocale che ha riguardato il mondo del commercio negli ultimi anni e che si sta sempre più diffondendo anche in Italia.

Le Migliori APP per Pagare con Smartphone

Vediamole insieme:



Satispay

Satispay è un’app sviluppata in Italia, pensata per chi non vuole girare con troppi contanti in tasca, ma che non vuole neanche accollarsi i costi di una carta di credito. Con Satispay è possibile effettuare micropagamenti con lo smartphone e funziona come una specie di Whatsapp: in pratica, invece di inviare messaggi o foto, si può inviare denaro, o ai propri contatti o agli esercizi commerciali convenzionati, effettuando così un vero e prorio pagamento digitale. Con questa app è anche possibile effettuare una ricarica telefonica.




Ci sono due versioni di Satispay: quella per Privati (contraddisitinta dal logo rosso) e quella Business, dedicata ai negozianti (con logo grigio).

Tra le operazioni gratuite troviamo:

  • Iscriversi e disdire il servizio,
  • ricaricare il budget,
  • depositare denaro sul conto corrente,
  • inviare e ricevere denaro dai contatti.

 

Inoltre, per acquisti fino a 10€ nei negozi fisici non si paga nulla, mentre per transazioni superiori a 10€ si paga una piccola commissione di 0,20€; nei negozi online per le transazioni inferiori o pari a 10€ si paga +0,5%, mentre per le transazioni superiori a 10€ c’è un extra pari a 0,5% + 0,20€.

Questo servizio è un network di pagamento indipendente in cui Satispay è l’unico intermediario della transazione: ecco perché sono garantiti servizi totalmente gratuiti per i privati e a prezzi competitivi per i negozianti. Con Satispay è anche possibile “guadagnare” grazie all’opzione Cashback: ossia è possibile avere il rimborso immediato di una percentuale della spesa effettuata, riaccreditato direttamente sull’applicazione dell’utente una volta completato il pagamento con Satispay.
 

Hype

Hype è una carta prepagata virtuale Mastercard emessa da Banca Sella utilizzabile via app (ma su richiesta può essere emessa anche una carta prepagata fisica del tutto gratuita). Disponibile per IOS, Android e Windows Phone, è presente in due versioni: la versione base a zero canone, che prevede una ricarica annua totale fino a 2500 euro e la versione Plus a canone fisso di 1 euro al mese, che invece prevede una ricarica massima fino a 50.000 euro. Hype può essere usata come prepagata virtuale per pagare on line in tutti i negozi on line del circuito Mastercard.




Cosa puoi fare con Hype?

Queste le funzioni principali;

  • inviare di denaro ai contatti della propria rubrica del cellulare;
  • effettuare pagamenti nei negozi fisici;
  • prelevare in contanti in Italia e all’estero gratuitamente;
  • effettuare bonifici o ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione grazie al codice IBAN.

 

Come funziona?

Scarichi l’app e ti registri. Dopo la registrazione la carta è attiva, ma bisogna ricaricarla: non si paga mai nulla per ricarica via bonifico, mentre la ricarica con carta costa 0,9 euro.
 

Google Pay

app per pagare con smartphone

Google Pay è un sistema di pagamento utilizzabile tramite smartphone Android e con lo smartwatch Wear Os. Per usarla bisogna scaricare la app e caricare le proprie carte Maestro, Mastercard o Visa solo se emesse da Banca Mediolanum, Intesa San Paolo, Unicredit, Bnl Bnp Paribas, Boon, Hype, UBI Banca, CartaBBC, Fineco, Revolut, Widiba e Nexi. Inoltre, se hai un Gmail account puoi usare Google Assistant e pagare con lo smartphone semplicemente tramite un comando vocale. Puoi scaricarla da questo link.

 

App per pagare con iPhone

Apple Pay

Apple Pay è il sistema di pagamenti contactless sviluppato per i dispositivi mobili Apple (iPhone, iPad, Apple Watch); il suo funzionamento sfrutta il Wallet (una sorta di portafogli virtuale) e la tecnologia NFC (per mettere in contatto lo smartphone con i POS compatibili) per effettuare pagamenti sicuri e veloci.

Cosa puoi fare con Apple Pay?

Pagare nei negozi, supermercati, ristoranti, hotel, in modo estremamente rapido e senza perdere tempo, ma puoi anche fare acquisti online in Safari. Le carte di debito e di credito supportate sono: American Express, Maestro, Mastercard, Visa, Allianz, Banca Mediolanum, Boon, Unicredit, Bunq, Carrefour Banca, Carta Bcc, ExpendiaSmart Edenred, Fineco, Hype, N26, Nexi, Tim Personal, Unicredit, Widiba e Intesa San Paolo.
 

Argomenti simili:

app per pagare con Bancomat

app per pagare con Android

pagare con cellulare Android

app per pagare con carta

app per pagare con credito telefonico

google pay